Sarà contro Bedizzole domani, sabato 13 ottobre alle 17.30 al PalaBocchi, l’esordio in campionato per il rinnovato Argentario Progetto VolLei. Archiviate le cessioni di alcune giocatrici chiave delle passate stagioni, che hanno certificato l’ottimo lavoro svolto dalla società trentina, la nuova e giovane squadra guidata da Maurizio Moretti è pronta per esordire nella prima partita della nuova stagione 2018-2019.
Le partenze di Giorgia e Alessia Mazzon, approdate alla Trentino Rosa in A2, di Giulia Cardoni e dell’opposto Giulia Visintini non hanno trovato impreparato il patron Patrizio Bonafini, che ha prontamente risposto con quattro acquisti. I nuovi volti di Arianna Rizzo, schiacciatrice classe 2001 proveniente dal Bassano, di Nicole Tellaroli, classe 2001, di Sabina Perez, opposta del 1999, e di Francesca Andreon, palleggiatrice del 2002, permettono a mister Moretti di disporre al pari dello scorso anno di una rosa lunga e competitiva, seppur di molto ringiovanita, che avrà bisogno di un po’ di tempo per dare il meglio in una categoria così impegnativa.
Anche in casa Bedizzole numerosi sono stati i cambi, motivo per cui le due vittorie dell’anno scorso (3-2, 3-0) devono essere dimenticate. Due gli acquisti di spicco della formazione bresciana: la palleggiatrice Ulrike Bridi, trentina classe 1998, e Gloria Lisandri, opposto classe 1994.
La preparazione estiva è ormai alle spalle e l’esordio in campionato è dietro l’angolo. «In queste settimane – spiega l’allenatore Maurizio Moretti – abbiamo lavorato tanto, ma siamo consapevoli che c’è ancora molto da fare. Siamo una squadra giovane e l’imminente campionato di B1 sarà molto impegnativo. Il nostro obiettivo rimane però lo stesso dello scorso anno: vincere ogni partita. Solo alla fine guarderemo la classifica».