Dopo la bella vittoria di sabato scorso, l’Argentario VolLei domenica alle 18 scenderà in campo a Ospitaletto per affrontare una partita molto ostica. Di fronte a Bonafini e compagne ci sarà infatti l’Ospitaletto, attuale terza forza del campionato. Le bresciane hanno raccolto fino a questo momento trentaquattro punti e si giocheranno l’accesso ai play-off sino al termine della stagione con Pisogne e Udine. Due le individualità di spicco, alle quali l’Argentario dovrà prestare massima attenzione: Natalia Viganò, ex Novara e schiacciatrice classe 1979, e Sara Gotti, opposto classe 1992.
L’Argentario è invece reduce dal convincente 3-1 contro la Walliance ATA e può finalmente guardare alla zona retrocessione con meno preoccupazione. I punti su Bedizzole, penultima, sono diventati nuovamente quattro e Bonafini e compagne sono determinate ad allungare ancora a partire proprio da questa giornata. Le ragazze stanno bene e pochi sono i dubbi di formazione. È probabile che l’allenatore schieri Bonafini in regia, Brugnara e Barbazeni al centro, Perez opposto, Pucnik e Tellaroli in banda, Dorigatti libero. All’andata la vittoria andò a Ospitaletto, che piegò le trentine 3-0. I precedenti della stagione 2017-2018 sono invece in perfetta parità: 3-1 all’andata, 3-2 al ritorno.
Una sfida difficile quella con Ospitaletto, che però può riservare delle sorprese. «Sarà – spiega l’allenatore Maurizio Moretti – una partita dura. Giochiamo contro la terza in classifica, squadra che in casa ha fatto molto bene. Dovremo essere bravi a sfruttare tutti i loro errori, perché anche un punto sarebbe molto importante per noi. Cercheremo di fare la nostra partita, provando a rimanere concentrati dall’inizio alla fine per tenere alta la nostra efficienza in attacco».